Categoria: Approfondimenti

Sono molte le testimonianze di studiosi ed esperti che sottolineano la necessità di riflettere e ripensare le finalità educative della scuola per indirizzarle verso le esigenze della società attuale. Costa e Liebmann sostengono, ad esempio, come una delle sfide principali che la moderna educazione si trova a fronteggiare sia quella di “preparare gli studenti a […]

Leggi tutto

Si tratta di un tipo di progettazione che risente dell’influenza delle scienze cognitive e mira alla messa a punto di modelli progettuali che tengano conto delle diverse modalità con cui i soggetti apprendono. Il retroterra culturale della progettazione per concetti è la teoria dell’istruzione di Jerome Bruner, che pone l’accento sull’importanza dei contenuti essenziali di […]

Leggi tutto

Il termine “cognitivismo” si deve a Neisser che ha introdotto e sistematizzato questa teoria nella sua opera “Psicologia cognitivista Il cognitivismo, nello studio della mente, rivolge l’attenzione all’analisi dei processi mentali attraverso i quali l’individuo acquisisce informazioni dal mondo esterno, le elabora, le struttura e le conserva.L’individuo compie continuamente un gran numero di operazioni mentali: […]

Leggi tutto

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed erat aequius Triarium aliquid de dissensione nostra iudicare. Multoque hoc melius nos veriusque quam Stoici. Duo Reges: constructio interrete. Si enim ad populum me vocas, eum. Quodsi vultum tibi, si incessum fingeres, quo gravior viderere, non esses tui similis; Semper enim ita adsumit aliquid, ut ea, quae prima dederit, non deserat. Semper enim ita adsumit aliquid, ut ea, quae prim.

Leggi tutto

La progettazione didattica per competenze è il modello indicato da tutti i documenti che hanno portato a una riforma del sistema ordinamentale, ossia le Indicazioni Nazionali per la scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione, le Indicazioni Nazionali per i Licei, le Linee Guida per la Riforma degli Istituti Tecnici e Professionali. Il successo formativo non si basa […]

Leggi tutto

Gli obiettivi principali indicati in letteratura sono i seguenti: basati sulla Costituzione del diritto allo studio e dell’eguaglianza scolastica: occorre prevenire o decostruire un clima di discriminazione, esclusione, pregiudizio, che, tra l’altro, crea un contesto sfavorevole all’apprendimento;  tradurre nella pratica scolastica i principi – basati sulla Costituzione – del diritto allo studio e dell’eguaglianza scolastica: […]

Leggi tutto

Il digital divide ha tante forme. Tutte hanno il volto di un’esclusione dai benefici del progresso tecnologico e dell’innovazione. Digital divide, divario digitale. Comunque lo si chiami, il suo effetto è negativo per chi lo subisce. E lo è sempre di più man mano che il digitale assume un’importanza crescente per la società. Chi è escluso dal digitale […]

Leggi tutto

LEARNING BY DOING DEFINIZIONE: apprendimento attraverso il fare, attraverso l’operare, attraverso le azioni. OBIETTIVI: Gli obiettivi di apprendimento si configurano sotto forma di“sapere come fare a”, piuttosto che di “conoscere che”; infatti in questo modo il soggetto prende coscienza del perché è necessario conoscere qualcosa e come una certa conoscenza può essere utilizzata. AZIONI IMPIEGATE: […]

Leggi tutto

La povertà educativa è la condizione in cui un bambino o un adolescente si trova privato del diritto all’apprendimento in senso lato. In molti casi povertà economica e povertà educativa si alimentano a vicenda. Definizione Un minore è soggetto a povertà educativa quando il suo diritto ad apprendere, formarsi, sviluppare capacità e competenze, coltivare le […]

Leggi tutto